Le Tabelle di liquidazione del danno  2021

0
816

Le Tabelle di liquidazione del danno 

Il Gruppo Danno alla Persona, del Tribunale di Milano,  ha pubblicato  le Tabelle di calcolo del  danno non patrimoniale per l’anno  2021.

Le Tabelle per la liquidazione del danno non patrimoniale derivante da lesione alla integrità psico-fisica e dalla perdita – grave  lesione del rapporto  parentale,  aggiornate secondo  gli indici  Istat,  contengono un nuovo  quesito  medico legale,  oltre a criteri orientativi per la liquidazione del  danno non patrimoniale derivante da lesione del bene salute definito  da premorienza.

Vi  sono poi  criteri orientativi per la liquidazione del danno da mancato/ carente consenso informato in  ambito sanitario  e criteri  orientativi  per la liquidazione del danno non patrimoniale terminale.

L’accertamento medico  legale della lesione permanente

Le tabelle del Tribunale di  Milano 2021 prevede la liquidazione del danno non patrimoniale  sotto un duplice profilo:

  • danno conseguente a lesione permanente dell’integrità psico-fisica della persona suscettibile di accertamento  medico  legale;
  • danno conseguente alle lesioni in termini  di  dolore, inteso  come sofferenza soggettiva, in  via presuntiva con  riferimento  ad un  certo  tipo  di lesione.

 

La personalizzazione del danno non patrimoniale

Ai  valori  medi  monetari indicati  nella Tabella,  che comprende sia gli  aspetti  anatomo-funzionali, che gli  aspetti  relazionali  e gli  aspetti  di  sofferenza soggettiva, laddove il  caso  concreto  presenti  peculiarità, che vengano  allegate e provate, anche in  via presuntiva, dal  danneggiato, la Tabella prevede una  percentuale di  aumento  dei  valori  medi onde consentire una adeguata personalizzazione della  complessiva liquidazione del  danno.

  • La personalizzazione del danno prevede un aumento  fino  al  25% nelle invalidità  accertate da 1 a 9 punti  di  I. P.
  • Nelle invalidità permanenti  accertate dal  10  al  34 % di  I. P. la personalizzazione prevede un  aumento  dal 26% al  50%
  • Nelle invalidità accertate superiori  al  35% l’aumento  della personalizzazione è  fisso  nella misura del 50% della I. P.  accertata in termini  di danno

Danno  da perdita parentale e rivisitazione degli importi  

Per quanto  attiene al danno  da perdita parentale il Presidente Spera e tutto il  Gruppo Danno  alla Persona dell’Osservatorio Nazionale sulla Giustizia,  alla luce dei  dettami imposti dalla Corte di  Cassazione con  sentenza n. 10579/21,  sono  al lavoro  per modificare al rialzo i  parametri  di liquidazione agli  eredi di  chi  abbia perso un proprio familiare a seguito  di  fatto illecito,  con particolare riguardo  agli importi  spettanti ai  nonni  ed ai fratelli.

Vi terremo prontamente aggiornati  all’esito  dello studio  dell’Osservatorio.

 

Cliccando  al link  che segue  è  possibile scaricare e consultare le Tabelle di  liquidazione del danno non patrimoniale del  Tribunale di  Milano  del  2021  TABELLE MILANO 2021