venerdì, Gennaio 21, 2022

Morti sul lavoro, Adism aiuta le famiglie

I più letti

Morti sul lavoro, Adism  aiuta le famiglie.

Lavoratori  esposti a pericoli per esalazioni tossiche  e velenose.

Operai morti durante le operazioni di  manutenzione di una vasca di un  depuratore a causa delle esalazioni dei  liquami; morti sul lavoro durante la bonifica di una cisterna  a causa delle esalazioni tossiche scaturite al momento dell’apertura della vasca che avrebbero dovuto pulire;  lavoratori  morti  per esalazioni  di  gas dovute a guasto al forno di preriscaldo: sono  solo  alcuni  dei  casi analizzati  da Adism relativi  a  lavoratori morti  per esalazioni  tossiche.

Non  solo l’Ilva a Taranto,  sono tanti i casi delle morti  bianche in Italia e le cause che Adism  ha analizzato.

Drammi  che si  consumano ogni  giorno in  luoghi  di lavoro pericolosi, dove non  sempre vengono  adottate tutte le precauzioni  e misure di  sicurezza. Morti  che gridano  vendetta, di  famiglie rimaste prive dell’affetto di un padre di un  marito,  di un  figlio, oltre che spesso di  un  sostegno  economico.

Adism in aiuto delle famiglie che hanno perso i loro cari  sul lavoro

Da qui la l’attività benefica di Adism di avvicinarsi alle famiglie vittime delle morti  bianche, o  morti  sul  lavoro, per dare il proprio sostegno  e aiuto ai  fini  dell’accertamento  delle cause e delle responsabilità.

Il comitato scientifico di Adism ha deliberato  come priorità  assoluta la costituzione di  un Team  di  professionisti  medici legali  ed avvocati per sostenere  gratuitamente le vittime dei  lavoratori  che hanno perso la vita sul lavoro  a causa di condizioni precarie,  esalazioni  tossiche o velenose.

Come fare per avere assistenza in  un caso  di  decesso  sul  lavoro?

Chiunque ha perso un familiare sul lavoro per colpa altrui, oltre all’accertamento in sede penale delle cause e responsabilità  ai  fini della pena,   ha diritto  in  sede civile al  risarcimento  del danno da perdita parentale ed  per il mancato  sostegno economico  dovuto  alla morte del  lavoratore.

Come Adism aiuta i familiari di chi  è morto sul lavoro

Adism  aiuta i familiari  di  chi ha perso la vita durante il lavoro  a ricostruire scientificamente la vicenda,  nella raccolta ed acquisizione della documentazione necessaria per esaminare il caso e fornire gratuitamente un  parere su cause e responsabilità  al  fine di ottenere giustizia.

Risarcimento per la morte di un familiare sul lavoro

Qualora il  nesso  di  causa è  dimostrabile e,  dunque, non  ci  sono  dubbi sul fatto  che la morte del proprio familiare è  avvenuta per colpa del  datore di  lavoro, Adism  grazie alla convenzione nazionale con i migliori  avvocati  e medici  legali in  tutta Italia,  dà  la propria assistenza in  maniera del  tutto gratuita alle famiglie  per il  risarcimento  dei  danni  da perdita del  rapporto parentale.

Si  riportano  di  seguito  i dati  pubblicati  dall’INAIL nel  2021  relativi  agli infortuni mortali  sul lavoro

alg-dati-inail-2021-gennaio-pdf

Descrivici il tuo caso e ricevi un parere legale e medico legale gratuito. ADISM è a tua completa disposizione per aiutarti

 

 

 

 

Scopri di più

- Advertisement -spot_img

Gli ultimi articoli

- Advertisement -spot_img

Dicono di noi