lunedì, 26 Luglio, 2021

Errato intervento chirurgico, chi paga?

I più letti

Danno da parto e responsabilità medica del ginecologo

Di Serena Di Sisto La legge tutela la vittima di errore medico ed in caso di danni derivanti da parto, la paziente ed i parenti...

Coronavirus e morti per la somministrazione del vaccino.

Adism chiede al Governo e al Presidente della Repubblica indennizzi per le famiglie che hanno perso i propri cari per la somministrazione del vaccino...

La prova del danno esistenziale

Cosa è il danno esistenziale? Come si prova e quando va risarcito. Quando si è riportato un trauma della strada con lesioni fisiche importanti, o...

Danno da parto e responsabilità medica del ginecologo

Di Serena Di Sisto La legge tutela la vittima di errore medico ed in caso di danni derivanti da parto, la paziente ed i parenti...

Bisogna distinguere gli interventi  di routine da quelli  più  complessi.  Sia la struttura sanitaria che il medico  sono  responsabili.

Quando il  medico  causa un danno  al  paziente per non avere eseguito  correttamente l’intervento  chirurgico  è tenuto  a risarcire il danno che ha causato.

La clinica o  struttura sanitaria dove è  stato  eseguita l’operazione  è  responsabile con il  medico  che ha operato,  ad eccezione del  caso, peraltro  assai difficilmente dimostrabile, in  cui provi  la sua estraneità all’intervento.

Come si  dimostra il danno a seguito di un intervento  chirurgico non riuscito?

La materia della responsabilità medica è molto complessa ed  in  passato  un medico difficilmente si  metteva contro un  altro  medico.

Oggi grazie ad Adism  che ha e vinto  numerose cause di  malasanità e ha nel  proprio  team i maggiori  esperti  di  medicina legale e autorità in campo medico, le cose sono cambiate.  La scelta giusta dei professionisti a cui  affidare  la valutazione del caso è sempre determinante, poiché la valutazione preliminare è  fondamentale ai  fini  dell’accertamento del  danno e  del nesso  di  causalità  tra l’errato intervento  chirurgico  e le lesioni riportate.  Questo  è il  lavoro  che svolge il medico legale esperto in  responsabilità  medica e malasanità.

Casistiche di interventi chirurgici  ed errori  frequenti.

Nella asportazione del polipo endometriale si  registra errore e responsabilità del  sanitario  durante la  isteroscopia e  laparoscopia, con  la perforazione dell’utero per il  non  corretto posizionamento della strumentazione atta ad eseguire l’intervento.

Nell’intervento alla carotide,  spesso evitabile con cure farmacologiche  quando l’ostruzione carotidea  non supera del  60% l’afflusso  sanguigno, se non  correttamente protette è  frequente l’ afonia per recisione della corda vocale.

Negli interventi  tumorali, particolarmente delicati  e complessi, possono  essere frequenti  errori medici per errato intervento o  errata diagnosi  e anche ritardo  nelle cure che potevano  essere somministrate al paziente evitando  complicanze,  metastasi  e purtroppo  spesso il  decesso.

Nell’intervento  di  cataratta,  considerato ormai  intervento  di  routine, può verificarsi durante la Facoemulsificazione  la rottura della capsula posteriore   con  fuoriuscita di umor vitreo per errato intervento e mancata vitrectomia.

Quantificazione del danno per errato  intervento  medico.

Se riscontrare l’errore medico  per errato intervento  chirurgico  è  compito  del  medico legale,  la quantificazione dei  danni è  effettuata dall’avvocato  esperto in  risarcimento  danni  e cause di  responsabilità  medica.

La storia del  paziente è fondamentale per valutare correttamente le ripercussioni  di un  intervento  chirurgico sbagliato  sulla sua salute   ( danno biologico ) , sul suo  stile e abitudini  di  vita   (danno  dinamico relazionale, o  esistenziale ),  sulla sofferenza affrontata a causa dell’errore medico  ( danno morale ) e la relativa incidenza  e ripercussioni sulla sua attività lavorativa ( danno patrimoniale ).

Tutti  questi  aspetti  del  danno  non  vengono liquidati  automaticamente ma devono  essere provati ed il lavoro  dell’avvocato anche ai  fini  processuali  è  determinante per il  conseguimento  di  un  ottimo  risultato in  termini  economici  per il  cliente.

 

Come contattare  ADISM Associazione Difesa Infortuni Gravi  e Malasanità ?

Il  nostro  lavoro da più  di  20  anni è  essere al  vostro  fianco  e tutelare i  vostri  diritti.

Il nostro numero nazionale  347.8743614 è attivo  24 ore su  24 per raccogliere la denuncia di un caso  di  responsabilità  medica o  decesso ospedaliero e risponde anche su  Whatsapp.

Se preferite potete scrivere descrivendo il caso  alla nostra mail istituzionale info@adism.it o contattare le sedi  presenti  su  tutto il  territorio nazionale nell’area contatti.

A seconda dell’urgenza della chiamata e della richiesta di assistenza verrete ricontattati  subito  o al massimo  entro  24 ore.

Adism vi assegnerà   il  migliore avvocato e medico legale esperto in  responsabilità  medica e casi di malasanità a Roma ed in  tutta Italia.

Il  nostro  parere è gratuito

Rivolgersi  ad Adism è  garanzia di  successo. Nessun  anticipo  spese e paghi  solo  a risarcimento ottenuto.

 

 

Scopri di più

- Advertisement -

Gli ultimi articoli

Danno da parto e responsabilità medica del ginecologo

Di Serena Di Sisto La legge tutela la vittima di errore medico ed in caso di danni derivanti da parto, la paziente ed i parenti...

Coronavirus e morti per la somministrazione del vaccino.

Adism chiede al Governo e al Presidente della Repubblica indennizzi per le famiglie che hanno perso i propri cari per la somministrazione del vaccino...

La prova del danno esistenziale

Cosa è il danno esistenziale? Come si prova e quando va risarcito. Quando si è riportato un trauma della strada con lesioni fisiche importanti, o...

Danno da parto e responsabilità medica del ginecologo

Di Serena Di Sisto La legge tutela la vittima di errore medico ed in caso di danni derivanti da parto, la paziente ed i parenti...

Il risarcimento del danno tra prove e giudizio

Per avere diritto al risarcimento del  danno bisogna dimostrare il nesso di  causalità tra la condotta illecita subìta e il danno riportato.  La prova da...
- Advertisement -

Dicono di noi

Risarcito con 395 mila euro senza fare causa

Rubino da Roma risarcito  con  395.000,00 euro. Ringrazio l’Associazione Difesa Infortunati Stradali ed il suo Presidente, avvocato a Roma esperto in incidenti stradali  e consulenza...

Risarcimento ottenuto per un incidente mortale

RISARCIMENTO OTTENUTO PER UN INCIDENTE MORTALE. Caterina da Roma, risarcita con 1.300.000,00 euro "L'accurata valutazione del caso, studiato a fondo dai legali di Adism, ha permesso di...

Grazie all’ADISM ho ottenuto giustizia

GRAZIE ALL'ADISM HO OTTENUTO GIUSTIZIA. Errico da Viterbo, vittima di un incidente stradale risarcito con 143.000,00 euro grazie a un accordo raggiunto  con la compagnia...

Causa vinta grazie all’ADISM

CAUSA VINTA GRAZIE ALL’ADISM. Carlo da Roma, risarcito con 341.000,00 euro in un incidente stradale alla guida della sua moto  con un’autovettura  contromano “Affidarsi  all’Adism  è ...

L’ADISM ha risolto un caso difficile

L’ADISM HA RISOLTO UN CASO DIFFICILE. Gabriele  da Rimini, risarcito  con  76.000,00 euro in un  incidente con veicolo  datosi  alla fuga “Ringrazio l’Adism per avermi dato  supporto ...