venerdì, Maggio 20, 2022

Morte in sala parto e danni al neonato.

I più letti

Accertamento della colpa per morte in sala parto e danni al neonato. 

Come provare la responsabilità del medico per morti in sala parto e  lesioni neonatali?

Cosa devono fare i genitori quando si verificano danni irreparabili al neonato nella fase della gestazione, la morte del neonato, o della mamma durante il parto imputabili ad episodi di malasanità, errata diagnosi e trattamento sanitario?

Devono richiedere tutte le cartelle e gli esami clinici della mamma e del neonato per fare esaminare la documentazione ad uno staff composto da medici legali e specialisti in  ginecologia, ostetricia e neonatologia.

E’ possibile contattare la nostra Associazione al numero Legale24h 347.8743614 che gratuitamente risponderà a alle vostre domande e farà esaminare il caso.

 

Errori del medico durante durante la gestazione ed il travaglio

Gli errori del  personale medico durante le fasi della gestazione ed in sala parto sono dovuti quasi sempre al ritardo per l’espletazione del feto in fase di sofferenza.

Uno dei rischi più gravi è l’ischemia nel neonato con paralisi cerebrale, ma anche fratture neonatali, lesioni causate da forcipe o ventosa, infezioni gravi, ematomi cerebrali ed emorragie fino alla morte.

Monitorare il feto durante il travaglio è fondamentale, un comportamento sbagliato del personale medico può compromettere la riuscita del parto e la salute della madre e del  bambino.

Sono frequenti, in presenza di negligenza medica casi di lesione cerebrale provocata dall’assenza di ossigeno, o da un limitato apporto di sangue nel cervello del nascituro.

La colpa del medico può derivare dal ritardo del parto cesareo, o nella scelta di un parto naturale, senza valutare i rischi per il feto.

 

Danni alla madre in sala parto

Dopo la nascita del bambino, la mamma deve essere monitorata per almeno un’ora.

Durante le prime ore del parto possono presentarsi problematiche dovute ad errori imputabili a responsabilità del medico.

L’emorragia risulta la complicanza più pericolosa, per situazioni di shock, ipovolemia, anemia e complicanze renali.

In caso di parto cesareo è opportuno che il personale medico presti attenzione ad eventuali infezioni che possono compromettere la possibilità per la mamma di poter procreare nuovamente.

 

Accertamento delle cause dei danni in sala parto

I danni causati da episodi di malasanità in sala parto possono essere causati da incapacità di pianificare la nascita in maniera adeguata, incapacità di diagnosticare complicanze e patologie varie, mancato riconoscimento di complicanze riguardanti il cordone ombelicale, mancata esecuzione adeguata del taglio cesareo, incapacità di trattamento della sofferenza fetale.

Per denunciare un  episodio  di malasanità  e richiedere assistenza gratuita potete chiamare il numero Legale24h 347.8743614 od inviare una mail  ad info@adism.it

Scopri di più

- Advertisement -spot_img

Gli ultimi articoli

- Advertisement -spot_img

Dicono di noi