venerdì, 23 Aprile, 2021

Cosa fare quando un proprio familiare è deceduto a causa di un episodio di malasanità

I più letti

Il risarcimento del danno nell’omicidio stradale

I parenti che hanno diritto ad ottenere il risarcimento del danno per la morte di un familiare che sia stata provocata in un incidente...

Messaggero 14 aprile 2021 parla il Presidente di Adism

Coprifuoco  e città  chiuse: giù gli incidenti  stradali. L'Avvocato Gianluca Sposato, Presidente di Adism, tra i massimi esperti nazionali in infortunistica stradale e risarcimento del...

Da chi farsi assistere quando si ha un incidente stradale?

Da chi farsi assistere quando si ha un incidente stradale? La scelta dell’avvocato è determinante per il danneggiato. Rivolgersi  ad Adism è  sempre la scelta...

Il mancato utilizzo della cintura di sicurezza.

Incidente stradale e mancato utilizzo della cintura sicurezza. E’ stato accertato che nel 50% dei casi  la cintura di sicurezza salva la vita. Le conseguenze...

Cosa fare quando un proprio familiare è deceduto a causa di un episodio di malasanità

AdismAssociazione Infortunati e Malasanità  è stata tra le prime organizzazioni in Italia a tutelare i  diritti delle vittime della malasanità, precorrendo i tempi e segnando  le linee guida della responsabilità medica e ospedaliera.

La perdita di un proprio caro  rappresenta un  evento  tragico che getta nello  sconforto più assoluto i familiari, i  quali  rischiano di  trascurare i propri  diritti  e mantenere  sufficiente lucidità a fronte della complessità degli iter burocratici  e lunga durata della cause giudiziarie.

In  questi momenti il bisogno di potersi affidare con  serenità ad un avvocato onesto, serio e preparato che riesca ad entrare in sintonia con il danneggiato curando punto dopo punto ogni  aspetto  della vicenda, come se fosse la propria, è fondamentale.

Per questo Adism,  si  avvale su  tutto il territorio nazionale, dei  migliori professionisti,  avvocati esperti  in responsabilità  medica e  cause ospedaliere, medici  legali, professori  e primari  ospedalieri, senza bisogno per i danneggiati di  alcun anticipo spese.

Rivolgersi  a noi è fondamentale per tutelare i propri  diritti tenuto  conto  della complessità  della materia e della costante evoluzione delle teorie giurisprudenziali che disciplinano  la responsabilità  civile in  ambito  di  negligenza e responsabilità progessionale.

Il danno biologico terminale

Nel  computo  della liquidazione del  danno a favore dei  familiari  delle vittime decedute per cause di  responsabilità  medica,  vi  sono molteplici  aspetti  da considerare ai  fini  risarcitori,  di  cui  non  sempre sembra volersi  tenere conto.

Il  danno biologico terminale è il danno alla salute patito dalla vittima di un illecito nel periodo intercorrente tra la lesione e la morte,  quando il danneggiato, sopravvissuto per un considerevole lasso di tempo ad un evento poi rivelatosi mortale, abbia, in tale periodo, sofferto una lesione della propria integrità psico-fisica autonomamente considerabile come danno biologico.

La liquidazione del  danno  ha sempre una funzione riparatoria oltre che risarcitoria e per tale ragione deve tenere conto  di  tutti i riflessi  e le ripercussioni  sulla vita dei  familiari  superstiti,  tanto più se privi  di  reddito e a carico  esclusivo  della vittima deceduta per fatto illecito  altrui.

Per questo in  caso  di perdita di un proprio familiare per negligenza medica e responsabilità ospedaliera raccomandiamo  di  rivolgersi  subito  all’ADISM   per ricevere immediata assistenza e supporto,  senza nessun anticipo spese, al  fine di  essere assistiti  dal migliore avvocato per risarcimento danni, malasanità, responsabilità medica ed ospedaliera.

Tag: migliore avvocato  risarcimento danni,  miglior avvocato malasanità, responsabilità ospedaliera, responsabilità  medica, morto negligenza medica, consulenza gratuita malasanità

Scopri di più

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Gli ultimi articoli

Il risarcimento del danno nell’omicidio stradale

I parenti che hanno diritto ad ottenere il risarcimento del danno per la morte di un familiare che sia stata provocata in un incidente...

Messaggero 14 aprile 2021 parla il Presidente di Adism

Coprifuoco  e città  chiuse: giù gli incidenti  stradali. L'Avvocato Gianluca Sposato, Presidente di Adism, tra i massimi esperti nazionali in infortunistica stradale e risarcimento del...

Da chi farsi assistere quando si ha un incidente stradale?

Da chi farsi assistere quando si ha un incidente stradale? La scelta dell’avvocato è determinante per il danneggiato. Rivolgersi  ad Adism è  sempre la scelta...

Il mancato utilizzo della cintura di sicurezza.

Incidente stradale e mancato utilizzo della cintura sicurezza. E’ stato accertato che nel 50% dei casi  la cintura di sicurezza salva la vita. Le conseguenze...

Incidenti senza contatto, chi paga?

Incidenti senza contatto, chi paga? Quando è possibile essere risarciti negli incidenti causati dal comportamento di altri veicoli, avvenuti senza contatto tra i mezzi. ...
- Advertisement -

Dicono di noi

Risarcito con 395 mila euro senza fare causa

Rubino da Roma risarcito  con  395.000,00 euro. Ringrazio l’Associazione Difesa Infortunati Stradali ed il suo Presidente, avvocato a Roma esperto in incidenti stradali  e consulenza...

Risarcimento ottenuto per un incidente mortale

RISARCIMENTO OTTENUTO PER UN INCIDENTE MORTALE. Caterina da Roma, risarcita con 1.300.000,00 euro "L'accurata valutazione del caso, studiato a fondo dai legali di Adism, ha permesso di...

Grazie all’ADISM ho ottenuto giustizia

GRAZIE ALL'ADISM HO OTTENUTO GIUSTIZIA. Errico da Viterbo, vittima di un incidente stradale risarcito con 143.000,00 euro grazie a un accordo raggiunto  con la compagnia...

Causa vinta grazie all’ADISM

CAUSA VINTA GRAZIE ALL’ADISM. Carlo da Roma, risarcito con 341.000,00 euro in un incidente stradale alla guida della sua moto  con un’autovettura  contromano “Affidarsi  all’Adism  è ...

L’ADISM ha risolto un caso difficile

L’ADISM HA RISOLTO UN CASO DIFFICILE. Gabriele  da Rimini, risarcito  con  76.000,00 euro in un  incidente con veicolo  datosi  alla fuga “Ringrazio l’Adism per avermi dato  supporto ...