martedì, 26 Gennaio, 2021

Coronavirus e responsabilità medica

I più letti

Calcolo del danno. Lesioni micro e macro permanenti

Calcolo del danno: lesioni micro  e  macro permanenti. Il danneggiato, deve sottoporsi ad accertamenti medico legali per la valutazione e quantificazione delle lesioni  subite. Per chi...

Incidenti con più mezzi coinvolti: regole da seguire

Incidente stradale grave, tamponamento a catena ed incidenti multipli, quando non c’è concorso di colpa. In Italia la prima causa degli incidenti stradali è...

Incidenti stradali mortali, in aumento i pedoni uccisi in strada

QUANDO GLI EREDI DELLA VITTIMA DELLA STRADA HANNO DIRITTO AL RISARCIMENTO DEL DANNO. L’attività di Adism  per difendere i  diritti dei  familiari  di  chi  ha perso ...

Adism chiede modifiche all’indennizzo diretto a tutela degli infortunati stradali

La gestione dei danni con micro lesioni nelle sole mani dell’assicuratore non tutela gli infortunati stradali poiché l’accertamento del danno viene effettuato nell’esclusivo interesse...

Coronavirus e la responsabilità medica.

Si parla molto, inevitabilmente,  in  questo periodo dell’infezione del  Coronavirus.

Secondo il parere del premio Nobel per la medicina Luc Montagner, che nel 1983 ha scoperto il  virus del HIV,  non  vi  sono  dubbi  che il virus del Covid 19 sia stato il  frutto  della manipolazione umana a fronte di  esperimenti su un vaccino e che sia,  accidentalmente, uscito dal laboratorio; contrariamente al parere pressoché unanime degli  scienziati per cui il coronavirus sarebbe frutto di un  salto  di specie  verificatosi  spontaneamente in natura, dal pipistrello  all’uomo.

L’Adism – Associazione Difesa Infortunati  Stradali  e Malasanità,  che ha avuto l’apprezzamento  da parte della Presidenza del Consiglio  dei  Ministri,  ha espresso pubblicamente  la propria gratitudine e riconoscenza a tutti i medici, infermieri e personale ospedaliero che in tale situazione di allarme, pericolo e  difficoltà  non  si è sottratto  ai  propri doveri con  encomiabile sacrificio,  lavorando oltre l’orario consentito ed in  condizioni di precarietà ed emergenza con  possibile rischio  di  contrazione dell’infezione.

Il comitato  scientifico di Adism, presieduto  dall’Onorevole Dottoressa Luisa Regimenti,  specialista in  medicina legale e delle assicurazioni, già Presidente dell’Associazione Nazionale dei Medici Legali, ha condannato apertamente il comportamento di chi tende a strumentalizzare e screditare la classe medica,  intentando domande di risarcimento danni prive di  fondamento,  approfittando  dello  stato  di allerta e confusione del Paese.

Per quanto  concerne  possibili  responsabilità in  ambito  medico  e sanitario da parte di medici  e strutture ospedaliere per il decesso di  pazienti  ricoverati negli  appositi  reparti, o  che hanno  contratto l’ infezione ed il  virus in  Ospedali  e  strutture sanitarie  che non hanno  adottato le precauzioni dovute,  è  bene precisare che  le regole della prassi sanitaria in campo medico legale e della responsabilità  medica, per imprudenza, imperizia e negligenza non  subiscono  eccezioni, neanche a fronte del Covid 19, pertanto,  ove la responsabilità  del  sanitario risulti  evidente e dimostrabile a seguito  dell’esame gratuito da parte dei nostri  medici legali,  indicheremo  le modalità operative  da seguire per ottenere il risarcimento di  tutti i danni subiti.

I nostri avvocati  e medici legali esperti in materia sanitaria ed ospedaliera,  presenti  su  tutto il territorio nazionale, rimangono  a disposizione di tutti i medici  e chirurghi per l’assistenza che si  renda necessaria per tutelare i loro diritti, esaminando le posizioni che necessitino studio e approfondimento al fine di improntare adeguata difesa, o  chiedere i  danni ove siano  stati messi in  condizione di  lavorare senza le adeguate precauzioni, misure di  protezione  e sicurezza.

Scopri di più

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Gli ultimi articoli

Calcolo del danno. Lesioni micro e macro permanenti

Calcolo del danno: lesioni micro  e  macro permanenti. Il danneggiato, deve sottoporsi ad accertamenti medico legali per la valutazione e quantificazione delle lesioni  subite. Per chi...

Incidenti con più mezzi coinvolti: regole da seguire

Incidente stradale grave, tamponamento a catena ed incidenti multipli, quando non c’è concorso di colpa. In Italia la prima causa degli incidenti stradali è...

Incidenti stradali mortali, in aumento i pedoni uccisi in strada

QUANDO GLI EREDI DELLA VITTIMA DELLA STRADA HANNO DIRITTO AL RISARCIMENTO DEL DANNO. L’attività di Adism  per difendere i  diritti dei  familiari  di  chi  ha perso ...

Adism chiede modifiche all’indennizzo diretto a tutela degli infortunati stradali

La gestione dei danni con micro lesioni nelle sole mani dell’assicuratore non tutela gli infortunati stradali poiché l’accertamento del danno viene effettuato nell’esclusivo interesse...

Lesioni traumatiche: Le fratture vertebrali del tratto dorso lombare

Le lesioni traumatiche della colonna vertebrale sono tra le cause principali di invalidità e di morte come conseguenza di un trauma stradale I medici legali...
- Advertisement -

Dicono di noi

Risarcito con 395 mila euro senza fare causa

Rubino da Roma risarcito  con  395.000,00 euro. Ringrazio l’Associazione Difesa Infortunati Stradali ed il suo Presidente, avvocato a Roma esperto in incidenti stradali  e consulenza...

Risarcimento ottenuto per un incidente mortale

RISARCIMENTO OTTENUTO PER UN INCIDENTE MORTALE. Caterina da Roma, risarcita con 1.300.000,00 euro "L'accurata valutazione del caso, studiato a fondo dai legali di Adism, ha permesso di...

Grazie all’ADISM ho ottenuto giustizia

GRAZIE ALL'ADISM HO OTTENUTO GIUSTIZIA. Errico da Viterbo, vittima di un incidente stradale risarcito con 143.000,00 euro grazie a un accordo raggiunto  con la compagnia...

Causa vinta grazie all’ADISM

CAUSA VINTA GRAZIE ALL’ADISM. Carlo da Roma, risarcito con 341.000,00 euro in un incidente stradale alla guida della sua moto  con un’autovettura  contromano “Affidarsi  all’Adism  è ...

L’ADISM ha risolto un caso difficile

L’ADISM HA RISOLTO UN CASO DIFFICILE. Gabriele  da Rimini, risarcito  con  76.000,00 euro in un  incidente con veicolo  datosi  alla fuga “Ringrazio l’Adism per avermi dato  supporto ...