venerdì, 23 Aprile, 2021

Lesioni traumatiche: Le fratture vertebrali del tratto dorso lombare

I più letti

Il risarcimento del danno nell’omicidio stradale

I parenti che hanno diritto ad ottenere il risarcimento del danno per la morte di un familiare che sia stata provocata in un incidente...

Messaggero 14 aprile 2021 parla il Presidente di Adism

Coprifuoco  e città  chiuse: giù gli incidenti  stradali. L'Avvocato Gianluca Sposato, Presidente di Adism, tra i massimi esperti nazionali in infortunistica stradale e risarcimento del...

Da chi farsi assistere quando si ha un incidente stradale?

Da chi farsi assistere quando si ha un incidente stradale? La scelta dell’avvocato è determinante per il danneggiato. Rivolgersi  ad Adism è  sempre la scelta...

Il mancato utilizzo della cintura di sicurezza.

Incidente stradale e mancato utilizzo della cintura sicurezza. E’ stato accertato che nel 50% dei casi  la cintura di sicurezza salva la vita. Le conseguenze...

Le lesioni traumatiche della colonna vertebrale sono tra le cause principali di invalidità e di morte come conseguenza di un trauma stradale

I medici legali di Adism hanno riscontrato che i traumi subiti in incidenti stradali, comportano spesso fratture con compressione della colonna anteriore e rottura e distrazione della colonna posteriore, associata a frattura a scoppio con interessamento osseo e del sistema legamentoso, oltre che nei casi più gravi fratture di entrambi i piatti articolari, fratture da scoppio e rotazione, la cui quantificazione in termini di invalidità assoluta non è sempre agevole effettuare.

Gli incidenti stradali sono la principale causa di tutte le lesioni del midollo spinale e, soprattutto nel tratto cervicale, molto spesso sono imputabili al mancato utilizzo, o non corretto funzionamento, della cintura di sicurezza.

Le conseguenze di un trauma stradale grave, purtroppo, hanno esiti che non riguardano solo danni ortopedici, per fratture e lesioni, coinvolgendo nella maggior parte dei casi anche l’apparato neurologico, per cui, nei casi più complessi, è necessario sottoporsi ad interventi di neurochirurgia per esiti da paralisi, disturbi della sensibilità e disturbi sfinterici che si verificano quali diretta conseguenza della rottura di una vertebra.

Tali danni sono dovuti in genere alla lesione diretta che subisce il midollo oppure i nervi spinali durante e per effetto dell’evento traumatico ed alla compressione delle stesse strutture interessate, midollo o nervi spinali, da parte di frammenti ossei migrati all’interno del canale vertebrale.

Il compito del medico legale e quello dell’avvocato

Il medico legale ha il compito di accertare l’entità del danno biologico, ovvero    delle lesioni subite dall’infortunato in termini di invalidità sia temporanea che permanente.

Non rientra, invece, nella sua sfera di  valutazione l’accertamento di  altre poste del danno subite dall’infortunato,  quali il  danno morale, ovvero  la sofferenza in termini  di  dolore che il trauma ha comportato per il danneggiato,  ed  il  danno  patrimoniale,  relativo  alle ripercussioni  sulla  capacità  lavorativa del  soggetto leso,   la cui  allegazione e valutazione ai  fini  dell’integrale computo  dell’indennizzo  dovuto in termini di risarcimento di  tutti i danni patrimoniali e non patrimoniali può  essere effettuato, nell’interesse dell’incidentato,  soltanto  da un  avvocato esperto in assicurazioni e incidenti stradali,  messo  gratuitamente a disposizione degli infortunati  su  tutto il territorio nazionale da Adism per una valutazione dell’incidente e quantificazione dei danni riportati. 

La valutazione del danno

Riportiamo di seguito i criteri orientativi di valutazione del danno biologico da invalidità permanente accertata secondo i parametri comuni della medicina legale. Raccomandiamo a chiunque legge e abbia subìto un trauma stradale di contattarci al numero 347.8743614 per ricevere l’assistenza legale medico legale necessaria ad ottenere la piena tutela ed affermazione dei suoi diritti ai fini risarcitori e liquidativi del danno nella sua componente globale: danno biologico, invalidità assoluta, invalidità temporanea, danno morale, danno  esistenziale, danno dinamico relazionale, danno patrimoniale da perdita di chances, danno da lucro cessante.

TRATTO DORSALE

  • Frattura del corpo dalla I alla XI vertebra (per ogni vertebra) 4,00%
  • Frattura del corpo XII vertebra 8,00%
  • Frattura processo spinoso o processi trasversi dalla I alla XII vertebra (per ogni vertebra) 2,00%

TRATTO LOMBARE

  • Frattura corpo (per ogni vertebra) 8,00%
  • Frattura processo spinoso o processi trasversi dalla I alla V vertebra (per ogni vertebra) 2,00%

Scopri di più

- Advertisement -

Gli ultimi articoli

Il risarcimento del danno nell’omicidio stradale

I parenti che hanno diritto ad ottenere il risarcimento del danno per la morte di un familiare che sia stata provocata in un incidente...

Messaggero 14 aprile 2021 parla il Presidente di Adism

Coprifuoco  e città  chiuse: giù gli incidenti  stradali. L'Avvocato Gianluca Sposato, Presidente di Adism, tra i massimi esperti nazionali in infortunistica stradale e risarcimento del...

Da chi farsi assistere quando si ha un incidente stradale?

Da chi farsi assistere quando si ha un incidente stradale? La scelta dell’avvocato è determinante per il danneggiato. Rivolgersi  ad Adism è  sempre la scelta...

Il mancato utilizzo della cintura di sicurezza.

Incidente stradale e mancato utilizzo della cintura sicurezza. E’ stato accertato che nel 50% dei casi  la cintura di sicurezza salva la vita. Le conseguenze...

Incidenti senza contatto, chi paga?

Incidenti senza contatto, chi paga? Quando è possibile essere risarciti negli incidenti causati dal comportamento di altri veicoli, avvenuti senza contatto tra i mezzi. ...
- Advertisement -

Dicono di noi

Risarcito con 395 mila euro senza fare causa

Rubino da Roma risarcito  con  395.000,00 euro. Ringrazio l’Associazione Difesa Infortunati Stradali ed il suo Presidente, avvocato a Roma esperto in incidenti stradali  e consulenza...

Risarcimento ottenuto per un incidente mortale

RISARCIMENTO OTTENUTO PER UN INCIDENTE MORTALE. Caterina da Roma, risarcita con 1.300.000,00 euro "L'accurata valutazione del caso, studiato a fondo dai legali di Adism, ha permesso di...

Grazie all’ADISM ho ottenuto giustizia

GRAZIE ALL'ADISM HO OTTENUTO GIUSTIZIA. Errico da Viterbo, vittima di un incidente stradale risarcito con 143.000,00 euro grazie a un accordo raggiunto  con la compagnia...

Causa vinta grazie all’ADISM

CAUSA VINTA GRAZIE ALL’ADISM. Carlo da Roma, risarcito con 341.000,00 euro in un incidente stradale alla guida della sua moto  con un’autovettura  contromano “Affidarsi  all’Adism  è ...

L’ADISM ha risolto un caso difficile

L’ADISM HA RISOLTO UN CASO DIFFICILE. Gabriele  da Rimini, risarcito  con  76.000,00 euro in un  incidente con veicolo  datosi  alla fuga “Ringrazio l’Adism per avermi dato  supporto ...