lunedì, 20 Settembre, 2021

Incidente con tamponamento, che fare?

Incidente con tamponamento, casistiche e regole da seguire.

I più letti

La responsabilità del chirurgo estetico

di Serena Di Sisto Chi decide di sottoporsi ad un intervento di chirurgia plastica, o a trattamenti di chirurgia estetica, anche in sede ambulatoriale, vuole...

Incidente con tamponamento, che fare?

Incidente con tamponamento Le regole da seguire per ottenere il risarcimento in tempi rapidi dall'assicurazione. Il tamponamento rappresenta la casistica più comune negli incidenti stradali, a...

Incidenti stradali per guida contromano.

Guida contromano e incidenti stradali,  cosa dice la legge? La guida contromano consiste nell’invasione della corsia opposta di marcia ed è molto pericolosa, essendo la principale causa...

Con Adism ho trovato il migliore avvocato per incidenti stradali.

Vincenzo da Torino risarcito subito con 21.324,00 euro in  acconto. "Ho avuto un brutto incidente stradale alle prime luci dell’alba con una macchina il cui...

Incidente con tamponamento

Le regole da seguire per ottenere il risarcimento in tempi rapidi dall’assicurazione.

Il tamponamento rappresenta la casistica più comune negli incidenti stradali, a causa della distrazione alla guida, dell’elevata velocità e del mancato rispetto della distanza di sicurezza.

Le conseguenze più frequenti, nei casi meno gravi, per chi subisce un tamponamento alla guida di una autovettura sono lesioni a carico della regione dorso lombare, con il così detto colpo di frusta, le cui conseguenze in termini di dolorabilità al tratto coinvolto in genere non si manifestano completamente nell’immediato e possono tendere ad acuirsi nei giorni  a seguire.

Per questo è importante ai fini di tutelare la propria salute, nel caso in cui si sia rimasti anche solo lievemente feriti alla guida della propria vettura, sottoporsi a visita ed accertamenti diagnostici al Pronto Soccorso ed effettuare una rx del tratto rachide cervicale e lombare, onde scongiurare danni più gravi a carico della regione corporale coinvolta,  ricevere una corretta diagnosi con  prescrizione delle cure riabilitative da seguire.

Tamponamento motocicletta che fare?

È di tutta evidenza come le conseguenze del tamponamento, in termini di lesioni subite da chi riporta un incidente stradale, assumano connotati ben più gravi nel caso di incidente in moto a causa di cadute con impatto violento sul manto stradale. In questi casi sono frequenti fratture anche multiple, escoriazioni con punti di sutura, con conseguente danno estetico e lunghi percorsi di riabilitazione fisioterapica.

Chi  abbia riportato traumi ,  fratture  e lesioni  a seguito  di un tamponamento  in motociclo dovrà  documentare tutte le spese sostenute per la riabilitazione e fisioterapia e potrà  richiedere l’accertamento  medico  legale solo a seguito  del  certificato  di  avvenuta guarigione,  quando  le lesioni potranno  considerarsi  stabilizzate.

 

Frenata improvvisa e tamponamento di auto ferma.

Nell’ incidente con tamponamento si presume la responsabilità di chi  ha tamponato che, ai sensi dell’articolo 2054 del codice civile, per essere scagionato  da responsabilità,  deve fornire la prova liberatoria e dimostrare che il mancato tempestivo arresto dell’automezzo da lui condotto e la conseguente collisione sono stati determinati da cause in tutto, o in parte, a lui non imputabili,  come nel caso in  cui  il  conducente del  mezzo tamponato  stesse effettuando una manovra di  retromarcia, o fosse fermo senza avere segnalato  la propria sosta in un tratto  stradale ad alto scorrimento, con  divieto  di  fermata.

Il  concorso di colpa nel tamponamento non è  molto frequente e difficile da dimostrare, a meno  che non risulti per stessa ammissione di chi lo abbia causato con  condotta responsabile.

La prova della responsabilità nel tamponamento.

La verifica dei mezzi incidentati a seguito  di un  tamponamento  lascia pochi spazi di interpretazione sul punto. In ogni caso è sempre raccomandabile fare sottoscrivere il modello di constatazione amichevole di incidente, Modello  CAI,  barrando correttamente tutte le caselle ed indicando i nominativi di eventuali testimoni.

Il disegno  dell’incidente dovrà indicare il punto  di  urto  delle due vetture coinvolte, la parte posteriore del mezzo che è  stato tamponato  e la  parte anteriore del  veicolo  che ha provocato l’incidente,  tamponando il danneggiato.

La denuncia di incidente  andrà, poi, inviata al proprio  assicuratore nel più breve tempo possibile  entro  3 giorni da quando  si è  verificato.

Rifiuto  a compilare il CID, che fare?

Ove il responsabile dell’incidente manifesti il   rifiuto di compilare il CID modello amichevole di  denuncia di  sinistro,  che comunque ha valore solo in  caso  di  lesioni  lievi e non  anche nel caso di incidenti  gravi,  con  lesioni  accertate nella misura uguale o  superiore a 9  punti  di  invalidità  permanente,  è  indispensabile chiamare le Autorità  per i  rilievi,  affinché  venga redatto  il verbale di incidente,  che costituirà  prova presuntiva ai  fini  dell’accertamento  della responsabilità.

La compilazione del CID  rappresenta la via più semplice per definire un incidente stradale ed è  sempre raccomandabile nel caso in  cui  si  sia responsabili  di un  incidente, come nel caso  del tamponamento.

La sottoscrizione del  modulo CAI rientra nella libertà  delle parti  coinvolte nell’incidente non  essendovi  alcun obbligo o penale a carico  di  chi manifesti rifiuto  a compilarlo; gli accertamenti  dei  danni  ai veicoli  eseguiti  dai  periti  non lasceranno,  comunque, dubbio su  chi  abbia tamponato  e chi  sia stato tamponato.

Risarcimento danni  fisici,  quanti  soldi?

Se a seguito  di un tamponamento  avete riportato  lesioni personali,  con o  senza ricovero  al Pronto Soccorso,  potere contattare l’ ADISM  al numero  nazionale 347.8743614 per la migliore gestione della vostra pratica risarcitoria.

La vostra chiamata al  numero nazionale ADISM vi  dà  diritto  a ricevere immediatamente e senza nessun costo anticipato da sostenere,  l’assistenza del  migliore  avvocato esperto in incidenti stradali  nella vostra zona.

Vi assistiamo con  competenza e professionalità  nella pratica di risarcimento danni con l’assicurazione. Provvediamo  ad inoltrare correttamente la denuncia di incidente, a supportarvi nella raccolta dei documenti e nella fase dell’accertamento medico legale dei  danni fisici che avete riportato. Il nostro compito è  farvi  ottenere in tempi  rapidi la migliore liquidazione dei danni riportati a seguito dell’incidente, come dimostrano  le tante testimonianze rilasciate da chi si è affidato, nel corso di oltre 20 anni di attività, a noi.

Affidati ad Adism se hai riportato lesioni a seguito di un tamponamento. Adism  è  garanzia di  successo per indennizzi elevati  e tempi di risarcimento rapidi dall’assicurazione. Nessun anticipo spese e paghi solo a risarcimento ottenuto.

Chiama ora il numero nazionale 347.8743614 o scrivi  a info@adism.it

 

Scopri di più

- Advertisement -

Gli ultimi articoli

La responsabilità del chirurgo estetico

di Serena Di Sisto Chi decide di sottoporsi ad un intervento di chirurgia plastica, o a trattamenti di chirurgia estetica, anche in sede ambulatoriale, vuole...

Incidente con tamponamento, che fare?

Incidente con tamponamento Le regole da seguire per ottenere il risarcimento in tempi rapidi dall'assicurazione. Il tamponamento rappresenta la casistica più comune negli incidenti stradali, a...

Incidenti stradali per guida contromano.

Guida contromano e incidenti stradali,  cosa dice la legge? La guida contromano consiste nell’invasione della corsia opposta di marcia ed è molto pericolosa, essendo la principale causa...

Con Adism ho trovato il migliore avvocato per incidenti stradali.

Vincenzo da Torino risarcito subito con 21.324,00 euro in  acconto. "Ho avuto un brutto incidente stradale alle prime luci dell’alba con una macchina il cui...

Incidenti in mare, prevenzione e normativa applicabile.

Il Presidente di  Adism, Avvocato Gianluca Sposato, interviene al meeting organizzato da Artemare a Porto Santo Stefano per parlare di sicurezza in barca e...
- Advertisement -

Dicono di noi

Con Adism ho trovato il migliore avvocato per incidenti stradali.

Vincenzo da Torino risarcito subito con 21.324,00 euro in  acconto. "Ho avuto un brutto incidente stradale alle prime luci dell’alba con una macchina il cui...

Risarcito con 395 mila euro senza fare causa

Rubino da Roma risarcito  con  395.000,00 euro. Ringrazio l’Associazione Difesa Infortunati Stradali ed il suo Presidente, avvocato a Roma esperto in incidenti stradali  e consulenza...

Risarcimento ottenuto per un incidente mortale

RISARCIMENTO OTTENUTO PER UN INCIDENTE MORTALE. Caterina da Roma, risarcita con 1.300.000,00 euro. "L'accurata valutazione del caso, studiato a fondo dai legali di Adism, ha permesso di...

Grazie all’ADISM ho ottenuto giustizia

GRAZIE ALL'ADISM HO OTTENUTO GIUSTIZIA. Errico da Viterbo, vittima di un incidente stradale risarcito con 143.000,00 euro grazie a un accordo raggiunto  con la compagnia...

Causa vinta grazie all’ADISM

CAUSA VINTA GRAZIE ALL’ADISM. Carlo da Roma, risarcito con 341.000,00 euro in un incidente stradale alla guida della sua moto  con un’autovettura  contromano “Affidarsi  all’Adism  è ...