venerdì, 23 Aprile, 2021

Incidenti con più mezzi coinvolti: regole da seguire

I più letti

Il risarcimento del danno nell’omicidio stradale

I parenti che hanno diritto ad ottenere il risarcimento del danno per la morte di un familiare che sia stata provocata in un incidente...

Messaggero 14 aprile 2021 parla il Presidente di Adism

Coprifuoco  e città  chiuse: giù gli incidenti  stradali. L'Avvocato Gianluca Sposato, Presidente di Adism, tra i massimi esperti nazionali in infortunistica stradale e risarcimento del...

Da chi farsi assistere quando si ha un incidente stradale?

Da chi farsi assistere quando si ha un incidente stradale? La scelta dell’avvocato è determinante per il danneggiato. Rivolgersi  ad Adism è  sempre la scelta...

Il mancato utilizzo della cintura di sicurezza.

Incidente stradale e mancato utilizzo della cintura sicurezza. E’ stato accertato che nel 50% dei casi  la cintura di sicurezza salva la vita. Le conseguenze...

Incidente stradale grave, tamponamento a catena ed incidenti multipli, quando non c’è concorso di colpa.

In Italia la prima causa degli incidenti stradali è dovuta dalla distrazione alla guida, gli incidenti stradali gravi sono causati dall’eccesso di velocità e dalla guida in stato di ebbrezza con il coinvolgimento di più veicoli, come accade, ad esempio, nel caso del tamponamento a catena.  In questi casi è onere del danneggiato dimostrare di avere fatto tutto il possibile per evitare l’incidente al fine di escludere il concorso di colpa che comporterebbe una decurtazione del risarcimento dovuto per i danni riportati, ad esempio per mancato rispetto della distanza di sicurezza, o per mancato utilizzo dei dispositivi di protezione ( casco – cintura di  sicurezza ).

Cosa fare quando si rimane coinvolti in un incidente grave con una dinamica complessa e con difficoltà di attribuzione di responsabilità anche per differenti versioni dei fatti? I rilevi della polizia stradale sono fondamentali per ricostruire la dinamica di incidenti gravi come: incidente con ribaltamento di veicoli, incidenti con camion ed autoarticolati, incidenti tra auto e moto, poiché contengono i rilievi, le foto  ed  il  grafico dell’incidente, oltre alle generalità di tutti i responsabili con  i  dati delle relative compagnie di assicurazione tenute a risarcire il danno.

 

Normativa applicabile agli incidenti multipli a chi rivolgersi?

In questa ipotesi la richiesta di risarcimento danni e messa in mora deve essere rivolta all’impresa assicuratrice del veicolo responsabile del sinistro, poiché negli incidenti multipli non trova applicazione il sistema dell’indennizzo diretto, essendo disciplinata la procedura di risarcimento dall’art. 148 del Codice delle Assicurazioni Private.

Tuttavia, la procedura di indennizzo diretto non è esclusa nel caso in cui in un incidente con tre auto coinvolte la responsabilità sia di uno solo degli automobilisti ed in tal caso ciascuno dei danneggiati potrà chiedere il risarcimento alla propria assicurazione.

Se hai riportato lesioni in un incidente stradale o hai perso un tuo caro in un incidente mortale, Adism è la scelta giusta per tutelare i tuoi diritti, infatti, grazie ad un accordo nazionale con i migliori avvocati e medici legali Adism offre assistenza gratuita agli infortunati e nei casi più gravi, agli eredi delle vittime della strada per ottenere il risarcimento dei danni subiti.

Affidati a mani sicure ed esperte per essere risarcito chiama per una consulenza gratuita il numero 347.8743614.  

Adism è garanzia di successo, nessun anticipo spese e paghi solo a risarcimento ottenuto.

 

Scopri di più

- Advertisement -

Gli ultimi articoli

Il risarcimento del danno nell’omicidio stradale

I parenti che hanno diritto ad ottenere il risarcimento del danno per la morte di un familiare che sia stata provocata in un incidente...

Messaggero 14 aprile 2021 parla il Presidente di Adism

Coprifuoco  e città  chiuse: giù gli incidenti  stradali. L'Avvocato Gianluca Sposato, Presidente di Adism, tra i massimi esperti nazionali in infortunistica stradale e risarcimento del...

Da chi farsi assistere quando si ha un incidente stradale?

Da chi farsi assistere quando si ha un incidente stradale? La scelta dell’avvocato è determinante per il danneggiato. Rivolgersi  ad Adism è  sempre la scelta...

Il mancato utilizzo della cintura di sicurezza.

Incidente stradale e mancato utilizzo della cintura sicurezza. E’ stato accertato che nel 50% dei casi  la cintura di sicurezza salva la vita. Le conseguenze...

Incidenti senza contatto, chi paga?

Incidenti senza contatto, chi paga? Quando è possibile essere risarciti negli incidenti causati dal comportamento di altri veicoli, avvenuti senza contatto tra i mezzi. ...
- Advertisement -

Dicono di noi

Risarcito con 395 mila euro senza fare causa

Rubino da Roma risarcito  con  395.000,00 euro. Ringrazio l’Associazione Difesa Infortunati Stradali ed il suo Presidente, avvocato a Roma esperto in incidenti stradali  e consulenza...

Risarcimento ottenuto per un incidente mortale

RISARCIMENTO OTTENUTO PER UN INCIDENTE MORTALE. Caterina da Roma, risarcita con 1.300.000,00 euro "L'accurata valutazione del caso, studiato a fondo dai legali di Adism, ha permesso di...

Grazie all’ADISM ho ottenuto giustizia

GRAZIE ALL'ADISM HO OTTENUTO GIUSTIZIA. Errico da Viterbo, vittima di un incidente stradale risarcito con 143.000,00 euro grazie a un accordo raggiunto  con la compagnia...

Causa vinta grazie all’ADISM

CAUSA VINTA GRAZIE ALL’ADISM. Carlo da Roma, risarcito con 341.000,00 euro in un incidente stradale alla guida della sua moto  con un’autovettura  contromano “Affidarsi  all’Adism  è ...

L’ADISM ha risolto un caso difficile

L’ADISM HA RISOLTO UN CASO DIFFICILE. Gabriele  da Rimini, risarcito  con  76.000,00 euro in un  incidente con veicolo  datosi  alla fuga “Ringrazio l’Adism per avermi dato  supporto ...